News

10 ottobre 2019

PIEMME PROJECT SOLUTIONS

NOTIZIE CERAMICHE PIEMME

L’edilizia pubblica e privata riscopre il grès porcellanato grazie soprattutto allo sviluppo di tecnologie produttive che hanno dato vita a nuovi formati, texture superficiali e decori impensabili fino a pochi anni fa. Un materiale che nasce da argille naturali ed è completamente riciclabile, igienico, ignifugo, praticamente eterno. Facile da posare e pratico da pulire o rinnovare il grès può essere utilizzato su pavimenti e rivestimenti all’interno come all’esterno degli edifici.
L’importante è conoscerne caratteristiche e soluzioni di posa: di qui l’idea di Piemme Project Solutions un servizio di consulenza nonché una gamma completa di strumenti che la storica azienda modenese Ceramiche Piemme dedica a progettisti e imprese.
Soluzioni per la posa di pavimenti spessorati 20mm, pavimenti tecnici sopraelevati (autoposanti o con supporto) e flottanti da interno ed esterni.
Particolarmente resistente alle sollecitazioni più estreme, il grès porcellanato 20mm permette di realizzare pavimenti galleggianti su terrazze e cortili; creare camminamenti sull'erba con una posa a secco; oppure pavimentare temporaneamente in sicurezza anche vaste aree su sabbia e ghiaia. 
Le lastre realizzate in questo spessore ad alta resistenza si prestano anche alla posa con colla su massetto, ideale per superfici ad alta sollecitazione meccanica come parcheggi o aree industriali e commerciali. La posa sopraelevata è invece indicata per aree esterne drenanti come terrazze e cortili pubblici e privati.
Le piastrelle 20mm Ceramiche Piemme, disponibili in diverse finiture, uniscono qualità estetica ad alte prestazioni tecniche, come la resistenza ai carichi, allo scivolamento, al gelo, agli sbalzi termici, alle muffe, alle macchie e al sale. 
 
Top