Stiamo utilizzando i cookie per garantire la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. I cookie sono file memorizzati nel browser e sono utilizzati dalla maggior parte dei siti web per personalizzare l'esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il nostro sito senza modificare le impostazioni, l'utente accetta di utilizzare i cookie, sempre in forma anonima.
NEWS
Rss
24
Feb
Il centro benessere? E’ nel cuore della villa.

L’Arch Géraldine Lange, specializzata in interior design, si è recentemente cimentata nella progettazione e realizzazione di una vera e propria oasi di relax, convertendo in Spa il seminterrato di una villa privata nel Nord-Est della Francia.

L’obiettivo era di massimizzare lo sfruttamento degli spazi mantenendo un design moderno ed accogliente; un intervento perfettamente riuscito grazie all’esperienza ed al gusto dell’Arch. Lange che descrive così la sua opera:

(…) “una volta valutata la superficie a disposizione abbiamo deciso di intervenire in quella zona del seminterrato che godeva di un’apertura sull’esterno, vale a dire una porta del garage che abbiamo sostituito disegnando al suo posto una grande vetrata scorrevole che offre ora una splendida vista sul giardino ed un ottimo irraggiamento degli interni.

In realtà devo dire che non avevamo a disposizione molti metri quadrati, perciò ne abbiamo “presi in prestito” alcuni dal vano adiacente per creare alcune nicchie che ospitassero la sauna ed il centro benessere, sfruttando così al massimo gli spazi a disposizione, poiché solo gli elementi frontali di questi volumi risultano ora esposti.

Per quanto riguarda la scelta dei materiali da pavimentazione abbiamo optato per le lastre in grès porcellanato della collezione Newstone di Piemme, scegliendo una tonalità piuttosto calda come quella del colore “Pietra di Lecce” 30×60 che a nostro parere si coordinava perfettamente con il mood generale.

Per il rivestimento delle docce e della zona spa abbiamo trovato molto interessante la stessa collezione Newstone di Piemme, ma nella particolare versione “muretto” che ci ha colpito per la sua particolare struttura tridimensionale, capace di restituire all’ambiente l’aspetto raffinato della pietra, garantendo però una resistenza superiore agli stress d’utilizzo, grazie ad una porosità praticamente nulla rispetto ad una pietra similare.

Quando dobbiamo progettare spazi in cui sono presenti criticità come l’umidità costante e sostanze aggressive come ad esempio il cloro (anche se diluito) prestiamo particolare attenzione, certamente al lato estetico, ma anche a quello prestazionale dei materiali da impiegare, perchè vogliamo garantire alla committenza un risultato che sia gradevole, ma anche duraturo, ed in questo caso siamo stati molto soddisfatti dei materiali Piemme, perchè hanno mantenuto l’effetto pietra che desideravamo pur garantendo maggiore resistenza.

Per quanto riguarda l’impianto d’illuminazione infine, abbiamo progettato un sistema modulare, dotato di numerosi corpi illuminanti ben distribuiti, capace di creare un’atmosfera calda e rilassante che facesse dimenticare di essere nel seminterrato per abbandonarsi in questa piccola oasi ad un relax completo e di alta qualità”.  P.P.

Géraldine Lange – Architecture intérieure
7 rue du Rosenmeer 67880 Innenheim
06 89 67 27 82
lange.geraldine@gmail.com

http://geraldine-lange.fr/

 

Per maggiori informazioni o per pubblicare i tuoi progetti

iscriviti all’ Architect Lounge Piemme